2022-09-20

ECCO I VINCITORI DEL CONCORSO “PROGETTO DELL'ANNO REALIZZATO CON I SISTEMI ALUPROF” 2022, IL PRIMO PREMIO VA ALLA SEDE DEL DIPARTIMENTO DI LINGUISTICA APPLICATA E NEOFILOLOGIA DELL'UNIVERSITÀ DI VARSAVIA.

La quarta edizione del concorso internazionale “Progetto dell'anno realizzato con i sistemi Aluprof”, ha visto la premiazione di 10 fra le opere più interessanti, già premiate in altri importanti concorsi di architettura. Ha vinto lo studio Kuryłowicz & Associates per la realizzazione della sede del Dipartimento di Linguistica applicata e Neofilologia dell’Università di Varsavia

Il gala della premiazione finale della quarta edizione del concorso "Progetto dell'anno realizzato con i sistemi Aluprof" ha avuto luogo l'8 settembre a Varsavia. Durante il gala sono state selezionate le realizzazioni architettoniche più interessanti nelle quali sono stati adottati i sistemi in alluminio Aluprof. La giuria, composta da grandi architetti come Oskar Grąbczewski, Jack Lenart, Jacek Ewý, Robert Konieczny e Elżbieta Dziubak, ha premiato le dieci opere più interessanti in Polonia e tre all’estero.

Ha conquistato il primo posto lo studio Kuryłowicz & Associates, che ha ricevuto un premio in denaro pari a 50.000 zloty, per la realizzazione della sede del Dipartimento di linguistica applicata e Neofilologia dell'Università di Varsavia. Il secondo e il terzo posto sono stati invece assegnati rispettivamente allo studio Medusa Group per il progetto dell’Hotel Nobu Warsaw e allo studio JEMS Architekci per il Kompleks Browary Warszawskie di Varsavia. Per quanto riguarda i progetti all'estero, fra i vincitori si annovera lo studio White Arkitekter, autore del progetto Sara Kulturhus di Skellefteå, in Svezia.

“Tutte le opere presentate al concorso sono opere di altissimo livello per quanto riguarda l'innovatività, il design e le soluzioni architettoniche adottate. Questi progetti sono la sintesi perfetta di funzionalità e qualità estetiche. Inoltre, grazie all'utilizzo di prodotti ecologici e bassoemissivi, promuovono l'idea dell'edilizia sostenibile. A conferma di ciò, quasi 50 fra le opere qualificate alla seconda fase del concorso di quest'anno sono in possesso dei certificati BREEM e LEED”, riferisce Tomasz Grela, Presidente del CDA e Direttore Generale ALUPROF SA.

Il progetto vincitore dell'edizione 2022 del concorso si è distinto per la facciata in alluminio e vetro che richiama i colori della primavera. A completare l'unicità di quest'opera è il giardino, situato sul tetto, che offre un panorama mozzafiato sulla capitale polacca, mentre gli interni, sobri e ampi, creano un ambiente ideale per lo studio e la concentrazione.

Il “Premio degli internauti”, cioè il maggior riconoscimento ottenuto in seguito al plebiscito online, è stato assegnato a all'architetto Tomasz Konior dello studio Konior Studio, per il progetto della sede della Press Glass.

Il Gala della finale è stato preceduto dalla conferenza “Future Builders”, nel corso della quale architetti di fama nazionale e internazionale hanno discusso sugli attuali trend, sull’architettura del futuro, sul design, sull’edilizia sostenibile e sul futuro delle città moderne. Gli interventi sono stati ad opera di grandi nomi del settore, come: João Rodrigues, Agnieszka Kalinowska-Sołtys, Neil Pennell, Robert Schmitz, Alicja Kuczera, Mirosław Czarnik, Jacek Ewý, Ewa Kuryłowicz, Tomasz Konior e Bogdan Zaha del rinomato studio Zaha Hadid.

Nel corso del panel “le trasformazioni delle città del XXI secolo” il team di architetti ha presentato una visione affascinante di quello che potrebbero essere le città del futuro.

Durante la conferenza è stata inoltre sollevata la questione, importantissima per il mondo di oggi, dell’edilizia sostenibile. Jacek Ewý e Ewa Kuryłowicz hanno commentato dal punto di vista degli architetti il fenomeno del nuovo Bauhaus europeo, che si pone lo scopo di promuovere e rafforzare l’idea di un’economia circolare.

Zbigniew Maćków invece ha presentato nei dettagli le fasi della progettazione del suo Green2Day, il business center di Wrocław vincitore della III edizione del concorso “Progetto dell’anno realizzato con i sistemi Aluprof”. Grazie a questa presentazione gli spettatori hanno potuto vedere in prima persona il dietro le quinte della progettazione di un edificio commerciale moderno. A chiusura del ciclo di conferenze, l’intervento di Michał Marcinkowski di Aluprof, che ha sottolineato i cambiamenti in atto nell'edilizia, l'importanza dell’adozione di soluzioni moderne e del loro impatto sugli spazi urbani e sul progresso dell’architettura.

Partner dell’evento sono stati: Press Glass, IGP, ML System e GEZE.

I vincitori del concorso e la TOP 10 dei progetti selezionati dalla giuria sono disponibili sul sito: https://future-builders.com/ko....

A proposito del concorso “Progetto dell'anno realizzato con i sistemi Aluprof

Si tratta di un rinomato concorso di architettura, durante il quale vengono premiate le opere architettoniche più innovative e interessanti. A dimostrazione del prestigio del concorso è il grande numero di progetti nazionali e internazionali presentati nelle precedenti edizioni, oltre al fatto che fra i partecipanti si annoverano studi architettonici di prim’ordine come lo studio Maćków Pracownia Projektowa, Medusa Group, Kuryłowicz & Associates e AMC, di Andrzej M. Chołdzyński. Gli edifici che hanno partecipato alle varie edizioni sono riconosciuti ancora oggi come gioielli dell'architettura moderna e sono considerati icone di innovatività e trendsetter nella progettazione degli spazi urbani. Fra i tanti progetti presentati, troviamo esempi di opere pluripremiate, come il Museo della II Guerra Mondiale di Gdańsk, Hala Koszyki di Varsavia, ad opera dello studio JEMS Architekci, il Green2Day, dello studio Maćków Pracownia Projektowa e il .KTW di Katowice, del Medusa Group.